Per ricevere ulteriori informazioni vi preghiamo di compilare il modulo qui sotto oppure di scrivere direttamente a info@ecocasavacanze.it.

*I campi indicati con l'asterisco sono obbligatori.



HOME PAGE>MINIGOLF>MINIGOLF GLI ESPERTI
Quanto costa la realizzazione di un minigolf?
Minigolf gli esperti

Il minigolf assomiglia per sommi capi al golf. La differenza principale è che si pratica su piste in cemento o fibre sintetiche speciali. Viene chiamato per questo motivo golf su pista o minigolf. E’ sicuramente uno sport in rapida ascesa e piace sempre più. Gli esperti in questo settore dicono che il minigolf può diventare la base di un business profittevole. Soprattutto al Centro-Sud c’è molto spazio per intraprendere Giocano a favore il clima migliore che consente di giocarci tutto l’anno. In alcuni stati come gli Usa i minigolf honno già assunto la politica del franchising. Quali sono le caratteristiche? I campi sono di varie dimensioni, anche in base al numero delle buche previste dall’impianto e che possono essere 9-12 o 18. L’idea di base è che per un buon inizio “non servono grandi spazi” spiega Fabio Corio, titolare di Minigolfmania, società che realizza campi in tutta Italia. Sono sufficienti 500 metri per un percorso a 9 buche. In realtà  l’ideale per 9-12 piste sono 1.000-1.500 metri. Molto importante studiare la possibilità di avere spazi da destinare a un ‘area bar-ristoro. Fondamentale la buona cura delle piste e degli spazi verdi. Se l’obbiettivo principale è il business si deve prevedere un campo da 18 buche su almeno 3000 metri, con una capienza di persone di 60-80 contemporaneamente che in un’ora. Secondo i seguenti parametri, gli ingressi giornalieri superano i 200-300 e per un biglietto di 4-4,5 euro, l’incasso va oltre i mille euro.
Il minigolf è uno sport semplice da praticare. Ai partecipanti si forniscono una mazza, una pallina, una matita per segnare i punti e un foglio con il che comprende il regolamento del gioco. La semplice gestione di un piccolo cento può essere fatta senza problemi anche da soli. Ma quanti soldi ci vogliono per iniziare? Questo dipende dal numero di piste e dai materiali usati. Per un filz golf 12 buche – chiamato così il minigolf quando le piste sono ricoperte da “tappeti verdi”, simili a moquette - si parla di cifre comprese dai 20 mila ai 40 mila euro in funzione del modello, comprese le attrezzature: mazze, palline, leggi segnapunti. Naturalmente vanno conteggiati i costi relativi all’eventuale predisposizione del terreno, l’impianto di illuminazione, recinzioni, staccionate aree verdi, etc. Si parla di un investimento iniziale che si aggira sui 40-50.000 euro, ai quali vanno poi aggiunti eventuali bar e sala giochi. “Ovviamente le cifre aumentano per gli impianti con un maggior numero di piste. Se poi si desidera ricevere l’omologazione dalla Federazione per lo svolgimento di gare e tornei ufficiali, comporta il rispetto di precisi parametri di costruzione e misura” fa sapere Giuliano Banfi, presidente della Federazione Italiana Golf su Pista. Per il modello universalmente adottato per le competizioni internazionali brevettato dall’architetto svizzero Bongni, minigolf 18 buche con piste di 12 metri, ci vogliono cifre superiori ai 100-120.000 euro tutto compreso. Quali sono i reali vantaggi di un impianto omologato? Innanzi tutto gli incassi sono maggiori sfruttando le gare, la possibilità di merchandising con oggetti e gadget mirati, borse, cappellini e magliette che offrono un’ ampia visibilità; naturalmente tutto questo di spese di organizzazione e di gestione maggiori. Molto interessante un’idea che arriva direttamente dagli Stati Uniti e che può servire da spunto: l’idea di trasformare il minigolf tradizionale in un adventure golf. Cos’é? Danilo Tosetto, esperto autore in materia minigolf, che gestisce con la sua famiglia l’adventure golf di Levico Terme in Trentino (www.saltlakecenter.it)  dice: “sono dei veri e propri parchi divertimento che si estendono su superfici di migliaia di metri, dove si può giocare a minigolf su piste immerse nel verde tra piccole cascate, ponti, tunnel, lungo percorsi spesso e volentieri tematici. Spicca il parco Salt Lake Center, ambentato ad esempio nel selvaggio Far West”. Per realizzare  un adventure golf sono necessari naturalmente molti più capitali, anche svariate centinaia di migliaia di euro. E’ però intuibile che anche le presenze di pubblico sono esponenzialmente di più e ovviamente anche il prezzo d’entrata può superare i 12-15 euro”.
Una volta che il minigolf è ben avviato, e possibile recuperare l’investimento entro un paio d’anni, in modo proporzionale agli sforzi per promuoverlo nei circuiti turistici o dei parchi cittadini, tramite radio e Internet, volanti pubblicitari e convenzioni con le scuole., Naturalmente icosti di gestione sono molto più contenuti e limitati se si dispone già del terreno idoneo su cui collocare l’impianto. Molto avvantaggiato è chi ha il “pollice verde”, con la possibilità di evitare di far fare a terzi la manutenzione di prati, siepi e fiori che servono all’abbellimento della struttura. Situazione diversa invece per chi non ha uno spazio. In questo caso occorre ovviamente un investimento maggiore per l’acquisto del terreno o l’affitto. Ci sono buone possibilità di trovarlo in concessione, anche per lunghi periodi come10 anni rinnovabili, da qualche amministrazione comunale che vuole incentivare la realizzazione di nuovi impianti in una particolare zona. Il filz golf non necessita di cementazioni e d’inverno, le piste potrebbero essere spostate in un luogo chiuso. L’indoor funziona, ma solo in località con grandi bacini d’utenza, considerando che i costi di realizzazione e conduzione sono decisamente più alti.

Ti potrebbero interessare anche: MINIGOLF
Minigolf Sciacca
Il residence la Luna nel pozzo a Sciacca mette a disposizione dei suoi clienti un campo da minigolf regolamentare dove potrete passare ore felici insieme alla vostra famiglia. Il minigolf, o mini-golf, spesso chiamato golf nel Regno Unito, è una versione in miniatura dello sport de...
Origini del minigolf
Origini del minigolf Origini del minigolf Il residence di case vacanza “La luna nel pozzo” a Sciacca tra le molte attrattive offre anche una pista da minigolf composta da 18 buche immerse in un tipico paesaggio mediterraneo. Le origini del minigolf risalgono alla fine dell’ 800 in Scozia. Era un gi...
Ricerca: Hotel Residence B&B

Cerca per provincia
Hotel nella provincia di Agrigento Hotel nella provincia di Caltanissetta Hotel nella provincia di Catania Hotel nella provincia di Enna Hotel nella provincia di Messina Hotel nella provincia di Palermo Hotel nella provincia di Ragusa Hotel nella provincia di Siracusa Hotel nella provincia di Trapani
Offerta Hotel Trapani
Primavera in Sicilia, colori caldi e profumi inebrianti..Prenota adesso e approfitta della tariffa speciale di riapertura.
Hotel sul mare a Mondello
Una villa liberty, a pochi passi dal mare ed a pochi minuti di macchina dal centro città.
Hotel Valderice. Tutto incluso!!
Speciale Maggio. Offerte tutto incluso a partire da 45 €. Scopri l'offerta. Visita il sito!!

Resort Modica. Hotel Ragusa.
Primavera al Parco Archeologico di Cava Ispica. Scopri i dettagli dell'offerta.
Residence sul mare a Messina
Prenota almeno 4 notti a partire dal 21 aprile, in un bilocale al costo di una singola: 36 euro a notte per 2 persone.
Speciale Residence Sciacca
Vi offriamo 1 settimana per 2 persone con sistemazione residence a 280,00 €.
Hotel a Palermo. Scopri l'offerta!
Speciale Primavera!
Soggiorni minimo 7 notti, tariffa in pensione completa: € 65,00 per notte, per persona.
Agriturismo a Palermo
Camere sono fornite di servizi con doccia e aria climatizzata regolabile.Visita il sito e scopri i dettagli.
Hotel con Piscina Marina di Ragusa
Due piscine per immergersi in un'atmosfera serena e rilassata. Scopri le offerte.

SOCIAL

Tel. +39 348 4424285
info@ecocasavacanze.it

    
Eco Casa Vacanze - Partita IVA: 02436410845 - © 2014 Tutti i diritti sono riservati
Powered by Noto Design