Per ricevere ulteriori informazioni vi preghiamo di compilare il modulo qui sotto oppure di scrivere direttamente a info@ecocasavacanze.it.

*I campi indicati con l'asterisco sono obbligatori.



HOME PAGE>COSE DA VEDERE IN SICILIA>CATANIA>ARCIDIOCESI DI CATANIA

Arcidiocesi di Catania

Arcidiocesi di Catania

L'arcidiocesi di Catania (in latino: Archidioecesis Catanensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica appartenente alla regione ecclesiastica Sicilia. Nel 2006 contava 724.886 battezzati su 734.218 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo Salvatore Gristina.

L'arcidiocesi comprende i seguenti comuni della provincia di Catania: Adrano, Belpasso, Biancavilla, Bronte, Camporotondo, Catania, Gravina di Catania, Maletto, Maniace, Mascalucia, Misterbianco, Motta Sant'Anastasia, Nicolosi, Paternò, Pedara, Ragalna, San Giovanni La Punta, San Gregorio di Catania, San Pietro Clarenza, Sant'Agata li Battiati, Santa Maria di Licodia, Trecastagni, Tremestieri Etneo, Viagrande, Zafferana Etnea e Bongiardo, un quartiere di Santa Venerina.

Sede arcivescovile è la città di Catania, dove si trova la cattedrale di Sant'Agata.

Il territorio si estende su circa 1.332 km², suddiviso in 155 parrocchie, e una popolazione di oltre 700.000 abitanti.

Santuari diocesani

Tra i santuari diocesani di maggiore rilievo per storia e devozione spiccano quello agatino di Sant'Agata al Carcere a Catania; quello mariano di Biancavilla dedicato a Maria SS. dell'Elemosina (Basilica Collegiata), custode delle Genti dell'Etna; quello della Madonna della Sciara a Mompilieri e dei SS. Alfio, Filadelfo e Cirino di Trecastagni.

Altri santuari sono, a Catania:

    Santuario di San Francesco all'Immacolata
    Santuario della Madonna dell'Aiuto
    Santuario della Madonna di Ognina

Negli altri comuni dell'arcidiocesi: Santuario della Madonna dei malati di Misterbianco, Santuario di Maria Ausiliatrice ad Adrano, Santuario di Maria Santissima Annunziata a Bronte e a Pedara, Santuario della Madonna della Consolazione a Mascalucia e a Paternò, Santuario della Madonna Addolorata di Mascalucia, Santuario della Madonna della roccia a Belpasso, Santuario Madonna della Ravanusa San Giovanni La Punta.

Storia
La diocesi di Catania fu eretta secondo la tradizione nell'anno 42 con l'arrivo del vescovo san Berillo nel capoluogo etneo. È una delle più antiche Chiese della Sicilia.

Fino al 1092 le notizie sulla diocesi di Catania sono molto frammentarie. Si conosce a grandi linee la storia di san Berillo e sant'Euplio, diacono del IV secolo, ma si conosce soprattutto quella di sant'Agata, la santa patrona della città, martirizzata il 5 febbraio 251. Si sa anche che il vescovo Teodoro partecipò al secondo concilio di Nicea.

Il 9 marzo 1092 Ruggero I di Sicilia e papa Urbano II ristabilirono la diocesi. Primo vescovo fu Angerio. Venne completata la costruzione della Cattedrale di Sant'Agata e sotto il suo successore le reliquie di sant'Agata furono riportate in città.

Il terremoto del 1169, che causò la morte di 15.000 persone, uccise anche il vescovo Giovanni Aiello, che si trovava all'interno della cattedrale.

Il 4 febbraio 1183 papa Lucio III assegnò Catania alla provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Monreale, il che fu confermato da papa Clemente III il 29 ottobre 1188.

Nel 1582 il vescovo Prospero Rebiba istituì a Catania il primo seminario siciliano.

In seguito al terremoto del 1693, l'intera città fu ricostruita e un aiuto notevole arrivò dal vescovo Andrea Riggio e da tutto il clero.

Nel Settecento, il vescovo Salvatore Ventimiglia pubblicò un catechismo in siciliano che fu utilizzato fino all'avvento di quello di papa Pio X.

All'inizio dell'Ottocento la diocesi di Catania fu smembrata: Nicosia, Piazza Armerina, Caltagirone e Acireale divennero sedi vescovili.

Il 4 settembre 1859 papa Pio IX elevò Catania al rango di arcidiocesi immediatamente soggetta alla Santa Sede, concedendo agli arcivescovi il privilegio del pallio, revocato da papa Paolo VI nel 1978.

Nella seconda metà del XIX secolo l'arcidiocesi costituiva un'unica parrocchia e l'arcivescovo era l'unico parroco. L'arcidiocesi riuscì a salvarsi dall'incameramento dei beni della mensa arcivescovile previsto dalla legge n° 3838 del 1867 dimostrando che l'arcivescovo era appunto l'unico parroco dell'arcidiocesi e che i beni erano quindi annessi alla cura d'anime.

Il 2 dicembre 2000 l'arcidiocesi fu elevata a sede metropolitana, con due suffraganee: Acireale e Caltagirone.

Sono stati organizzati tre sinodi diocesani: nel 1622, nel 1668 e nel 1918. Fino al 1919 il vescovo è stato l'unico parroco dell'intera diocesi.

Mappa interattiva


Strutture nei dintorni
b and b
hotel
residence
Luoghi culturali
biblioteca
Divertimento e relax
parchi divertimento
Trova nei dintorni
discoteche
ristoranti
Svuota markers Reset mappa
Ti potrebbero interessare anche: CATANIA
Spiaggia Praiola di Giarre
Spiaggia Praiola di Giarre
La Spiaggia Praiola di Giarre è incastonata nel tratto costiero del Chiancone, che si presenta come una vasta area coltivata solcata da diversi torrenti. Si tratta di una bella spiaggia di origine vulcanica contornata da un costone di tufo di notevole valore paesistico, bagnata da un bel mare a...
La Playa di Catania
La Playa di Catania
La Plaia di Catania è la spiaggia tradizionale della città, situata nella prossima periferia di Catania e facilmente raggiungibile tramite la SS114, seguendo le indicazioni che portano al mare. Si tratta di una lunga ed ampia spiaggia di sabbia dorata bagnata da un mare blu che digrada d...
Spiaggia Foce Simeto
Spiaggia Foce Simeto
La Spiaggia Foce Simeto di Catania si sviluppa completamente all'interno della Riserva Naturale Oasi del Simeto, raggiungibile facilmente tramite la SS114 da Augusta in direzione Catania, seguendo le indicazioni per l'Oasi, ben visibili prima di entrare in città, ove si lascia l'auto e si prose...
Spiaggia San Marco Calatabiano
Spiaggia San Marco Calatabiano
La Spiaggia San Marco di Calatabiano si distende nell'area costiera a sud della foce del fiume Alcantara, immersa in un'area di alta valenza naturalistica tra la foce dell'Alcantara e quella del fiume Fiumefreddo, ben conservata grazie anche al fatto che non vi è mai stata realizzata una strada...
Spiaggia del Mulino di Acireale
Spiaggia del Mulino di Acireale
La Spiaggia del Mulino di Acireale si trova in un tratto del costone roccioso della Timpa, protetto da una riserva naturale e ricoperto da una rigogliosa vegetazione a macchia mediterranea. Tutta la costa è raggiungibile tramite sentieri impegnativi, e anche raggiungere la spiaggia del Mulino h...
Museo del Cinema
Museo del Cinema
Nel primo quindicennio del ‘900 Catania divenne nota per essere sede di case di produzione cinematografica. Per tramandare la memoria di quella fortunata stagione creativa, la Provincia Regionale di Catania ha istituito il Museo del Cinema, affidando all’architetto François Confino...
Museo Paleontologico
Museo Paleontologico
L'Accademia Federiciana ha intensificato anche l'attività scientifica, concentrandosi in particolare sulla paleontologia e sulla paletnologia. Sin dalla fondazione (1996), nella sede è esposta, allo scopo di illustrare brevemente alcuni momenti significativi della storia geo-paleontologi...
Casa Museo di Giovanni Verga
Casa Museo di Giovanni Verga
Via Sant'Anna, angusta e chiassosa, si trova nel cuore della vecchia Catania, poco distante da piazza Duomo. Qui, al n.8, in una vetusta dimora a tre piani del tardo settecento, in attesa di restauro, di nobile famiglia, nacque e morì Giovanni Verga. Qui, come recita la lapide posta al 2° p...
Museo civico belliniano
Museo civico belliniano
Il Museo civico belliniano è un museo con sede a Catania, ospitato nelle sale del primo piano del Palazzo Gravina Cruyllas, una delle tante nobili residenze dei Principi di Palagonia, in piazza San Francesco, di fronte all'omonima chiesa, insieme al Museo Emilio Greco. Occupa la casa in cui il...
Ricerca: Hotel Residence B&B

Cerca per provincia
Hotel nella provincia di Agrigento Hotel nella provincia di Caltanissetta Hotel nella provincia di Catania Hotel nella provincia di Enna Hotel nella provincia di Messina Hotel nella provincia di Palermo Hotel nella provincia di Ragusa Hotel nella provincia di Siracusa Hotel nella provincia di Trapani

Offerta Hotel Messina

Una Terrazza Privata con Vista sulla Baia di Canneto.

Monolocali da 60 €/giorno. 


Hotel con Piscina Marina di Ragusa
Due piscine per immergersi in un'atmosfera serena e rilassata. Scopri le offerte.
Resort Modica. Hotel Ragusa.
Primavera al Parco Archeologico di Cava Ispica. Scopri i dettagli dell'offerta.
Agriturismo a Palermo
Camere sono fornite di servizi con doccia e aria climatizzata regolabile.Visita il sito e scopri i dettagli.
Hotel sul mare a Mondello
Una villa liberty, a pochi passi dal mare ed a pochi minuti di macchina dal centro città.
Residence sul mare a Messina
Prenota almeno 4 notti a partire dal 21 aprile, in un bilocale al costo di una singola: 36 euro a notte per 2 persone.
Hotel Valderice. Tutto incluso!!
Speciale Maggio. Offerte tutto incluso a partire da 45 €. Scopri l'offerta. Visita il sito!!
Hotel a Palermo. Scopri l'offerta!
Speciale Primavera!
Soggiorni minimo 7 notti, tariffa in pensione completa: € 65,00 per notte, per persona.
Speciale Residence Sciacca
Vi offriamo 1 settimana per 2 persone con sistemazione residence a 280,00 €.

SOCIAL

Tel. +39 348 4424285
info@ecocasavacanze.it

    
Eco Casa Vacanze - Partita IVA: 02436410845 - © 2021 Tutti i diritti sono riservati
Powered by Noto Design